Santa Caterina, cosi’ attenta alla ricerca del vero bene per tutti, non esclude le diversità di opinioni. ed il pluralismo culturale ed ideologico ma insegna ed esorta ancor oggi a vivera la politica come ricerca del bene comune con purezza di intenti nel rispetto degli avversari e nell’ aiuto ai piu’ deboli.. Il suo desiderio era “.. pacificare tutta l’ Italia, l’ uno con l’ altro”  (lettera N° 285 a papa Gregorio XI) Le sue massime di reggimento civile : “Onestà, amore della giustizia, lealtà, pazienza, disinteresse, conoscimento e governo di sè..” dovrebbero costituire la preoccupazione costante dei nostri uomini politici.. (estratto da una conferenza tenuta a Trieste il 6-5-2013)

Santa Santa Caterina e la politica: di Aldo Bernabei, presidente del Gruppo dei Caterinati di ROMA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.