Il mio Papà mi regalò un libro (che ancora possiedo). E’ un saggio del filosofo e scrittore inglese Bertrand Russel, “La conquista della felicità”! “Anna, mi disse, questa lettura ti farà comprendere come l’affrontare la vita in un certo modo, ti porterà vicino a Dio. Al Suo respiro ti porterà l’entusiasmo che sembri dimostrare già da piccolina”! Ero una bambina, ma leggendo e rileggendolo, comprendendo sempre meglio, mi sono resa conto che il respiro della vita, quella insufflata nella nostra anima dal Creatore, per la sua stessa natura, accende, trascina ed eleva l’anima verso l’alto. Entusiasta? sono sicura che almeno un pizzico di entusiasmo è rimasto ed è cresciuto con me… entusiasta come fossi sempre un poco affamata, per desiderare anche cose modeste, ma cercando sempre di impegnarmi in ogni azione. Tutto ciò impedisce all’anima ed al cuore di abbattersi. E se in certi momenti il pizzico diventa una vampa di passione profonda, può farci raggiungere, con dedizione, le altezze della verità e dell’amore! Ciò colorirà di tinte e sfumature meravigliose la nostra vita! A.S.

Conversando… riflessioni di una caterinata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.